DA GDS IN EDICOLA

Agrigento, i giudici onorari sono in sciopero: rinviate decine di udienze

di

Avvocati penalisti, giudici di pace, vice procuratori onorari e giudici onorari di tribunale: maggio nero per la giustizia che sta vivendo una nuova raffica di scioperi. Mandato in archivio quello delle camera penali, ieri è iniziato quello di tutti i magistrati onorari che incroceranno le braccia fino al 17, in pratica per tutta la settimana. La protesta riguarda i giudici onorari di tribunale e i vice procuratori onorari.

Questi ultimi celebrano gran parte dei processi di competenza del giudice monocratico, ad eccezione di quelli che arrivano dall'udienza preliminare ma non solo: è ormai prassi consolidata, da anni, l'inserimento nei tribunali collegiali, soprattutto se ci sono carenze di organico, di un got.

Sulla vicenda è intervenuto anche il coordinatore circondariale della Federmot (federazione magistrati onorari) Roberto Gambina. «Anche i magistrati del tribunale di Agrigento - ha detto - aderiscono in quasi totalità, soprattutto nel settore penale, alla proclamata astensione dalle attività loro delegate, insistendo sui motivi di inerzia da parte dello Stato che continua a tenere tutti questi magistrati in una situazione di precarietà non più sostenibile tenendo in vita la precedente riforma Orlando che ha solo penalizzato tutti i magistrati in servizio per lo Stato ormai da più di venti anni».

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X