stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Agrigento, scattano i controlli nei luoghi della movida: multe per trentamila euro

di

Fine settimana intenso di controlli per il Comando Provinciale dei Carabinieri. In campo è scesa una vera e propria task force dell’Arma, costituita anche da militari specializzati del Nucleo antisofisticazioni e del Nucleo ispettorato lavoro. Sono state identificate circa 100 le persone controllate nei numerosi posti di blocco effettuati.

I militari hanno elevato una decina di multe per violazione al codice della strada, in particolare per guida pericolosa ed uso del telefono cellulare alla guida.

Lungo i vicoli del centro di Agrigento, i carabinieri hanno inoltre notato alcuni ragazzi con un atteggiamento sospetto. Dopo un primo controllo di identificazione, è scattata una verifica più approfondita, con perquisizioni. Dalle tasche dei pantaloni di due giovani, sono saltate fuori alcune dosi di hashish e i due sono stati pertanto segnalati alla locale Prefettura in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti.

Controllati anche alcuni locali di intrattenimento nel centro storico e dediti alla somministrazione di alimenti e bevande. In un locale i carabinieri del N.A.S e del N.I.L hanno scoperto che il titolare non aveva rispettato le necessarie condizioni igieniche per la preparazione degli alimenti ed aveva installato un sistema di videosorveglianza all’interno, senza la prevista autorizzazione del competente Ispettorato del lavoro.

Inoltre, è stata accertata la presenza di due lavoratori in nero e pertanto è stata subito disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale, nonché la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il gestore. In un altro locale del centro, lungo il viale della vittoria, i Carabinieri hanno accertato la mancanza dei sistemi di auto-controllo haccp e la presenza di tre lavoratori in nero, disponendo anche in questo caso la sospensione dell’attività.

Complessivamente, al termine delle verifiche sono state applicate sanzioni amministrative per un totale complessivo di circa trentamila euro.

I controlli svolti nel fine settimana continueranno, al fine di garantire sempre più un livello maggiore di sicurezza percepita ai cittadini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X