stampa
Dimensione testo
DOPO 8 ANNI

Restituita ai fedeli la cattedrale di Agrigento, il cardinale Montenegro: "Siamo usciti dal coma"

"La cattedrale era ed è ancora una mamma malata. Siamo tornati nella nostra cattedrale. Riaverla oggi significa almeno che è uscita in maniera definitiva dal coma". Queste le parole del cardinale di Agrigento Francesco Montenegro, alla riapertura della Cattedrale.

Dopo otto anni il "miracolo" è avvenuto e la cattedrale, che rischiava di scivolare a valle, è stata restituita ai fedeli. "In questi anni, la speranza, talvolta, sembrava sbiadirsi e addirittura spegnersi a causa di atteggiamenti non sempre interpretabili, delle molte deludenti e insincere parole e delle tante vuote e finte promesse"- ha detto l'arcivescovo di Agrigento - I lavori non sono completati, si deve ultimare la messa in sicurezza dell'edificio e poi dovrebbe iniziare il rinsaldamento della collina e infine ci vorrà il restauro finale dell'edificio".

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X