stampa
Dimensione testo
PADRE DI 3 FIGLIE

Realmonte, è morto il vicesindaco Lillo Arcuri: stroncato da un infarto fulminante

È morto ieri a 54 anni, stroncato da un infarto fulminante, il vice sindaco della città della Scala dei Turchi Lillo Arcuri, sposato e padre di tre figlie. «Siamo rimasti tutti senza parole, una morte che arriva inaspettata. Ci lascia una persona straordinaria, un esponente politico che ha lavorato per diversi anni con dedizione e passione in favore di tutta la nostra comunità», ha detto ieri il sindaco Lillo Zicari.

Arcuri aveva varie deleghe assessoriali, tra cui quella all’Ambiente e alla Polizia urbana, si è occupato in prima persona del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti ottenendo significativi risultati, tanto che Realmonte con il 65% di differenziata riceverà il contributo della Regione riservato ai comuni virtuosi.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X