stampa
Dimensione testo
IL PROGETTO

Agrigento, il sogno di don Pontillo: "Riaprire la Cattedrale per San Gerlando"

di

Riaprire la Cattedrale di San Gerlando, ad Agrigento, in occasione della prossima festività del Santo patrono, ossia entro il 25 febbraio: è l’obiettivo della Curia agrigentina. È la speranza confidata dal parroco della cattedrale agrigentina don Giuseppe Pontillo.

La Cattedrale oggi viene parzialmente aperta alle visite dei turisti a seguito delle crepe che si sono registrate per i diversi cedimenti della monumentale chiesa ma non vi si celebrano funzioni religiose. La riapertura verrebbe assicurata grazie ad un doppio fronte di interventi.

Intanto si sta lavorando all’interno ponendo una serie di "catene" collocate attorno all’edificio per consolidarlo e rafforzarne la staticità. Il progetto di porta la firma di Teotista Panzeca, docente di Ingegneria civile e aerospaziale. "In sintesi saranno collocate delle catene esternamente che rafforzeranno l’edificio e ridurranno il rischio di scivolamento del colle".

L'articolo integrale dell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X