LA DENUNCIA

Asp Agrigento, paziente chiede risarcimento per un presunto errore durante operazione

asp agrigento risarcimento, Agrigento, Cronaca
Asp di Agrigento

Paziente chiama in causa l’Asp di Agrigento per un presunto errore in un intervento chirurgico di "osteosintesi" che sarebbe stato, a dire del denunciante, sbagliato.

I medici hanno bloccato i frammenti ossei, determinati dalla frattura, con viti e placche. All'Asp è stato pertanto richiesto, davanti al tribunale, un risarcimento danni di poco meno di 10 mila euro.

L'udienza è stata fissata per il 14 gennaio. Era il primo agosto del 2013 quando il paziente, dopo un incidente stradale, veniva trasferito dal pronto soccorso dell'ospedale di Ribera al reparto di Ortopedia e Traumatologia del "Giovanni Paolo II" di Sciacca dove, cinque giorni dopo, veniva sottoposto all'intervento chirurgico.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X