GIOVANNI PAOLO II

"Stanza rosa" in ospedale contro la violenza di genere, a Sciacca assistite 10 donne

di
stanza rosa a sciacca, Agrigento, Cronaca

«Una decina di donne sono già state assistite nella “stanza rosa” del pronto soccorso. Hanno subito aggressioni, anche fisiche, e abbiamo voluto che beneficiassero subito di questo servizio».

Lo ha reso noto Ignazio Galizia, direttore del Pronto soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca, dopo appena due mesi dall’avvio del servizio. «A prescindere dalle conseguenze subite dalle donne – dice Galizia – abbiamo voluto portarle nella “stanza rosa” dove si è attivato tutto il piano necessario».

Il progetto è frutto di un protocollo d’intesa promosso dalla Procura della Repubblica e finalizzato ad intervenire in maniera più efficace contro la violenza di genere. L’area denominata «stanza rosa», all’interno del pronto soccorso, oltre ad assicurare privacy e protezione alle vittime, rappresenta il punto di partenza di un percorso per le donne che subiscono violenza che consentirà l’eventuale loro inserimento in una struttura dedicata nel caso in cui non sarà possibile il ritorno a casa.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X