AGRIGENTO

Sciacca, il Comune rimette i cani randagi in libertà: è polemica

di

Il Comune di Sciacca ha ripreso la reimmissione di cani, microcippati e sterilizzati, nel territorio, ma l’associazione animalista Anta, con la responsabile, Anna Maria Friscia, contesta la procedura che è stata seguita.

Lo fa con una lunga nota in cui ricorda che già nello scorso mese di aprile aveva segnalato «alcune criticità in merito all’inserimento di cani sul territorio provenienti dai canili privati». «Ancora una volta si è costretti ad assistere – scrive Anna Maria Friscia - ad una mancanza di rispetto del buon senso".

L'articolo integrale nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X