DA GDS IN EDICOLA

Abusivismo a Triscina, la comparazione di due foto svela migliaia di ville abusive

Abusivismo a Triscina, abusivismo triscina, la comparazione una aerofotogrammetria triscina, Agrigento, Cronaca
Comparazione aerofotogrammetria del 1978 con quella del 2012

La comparazione di una aerofotogrammetria del ’78 e una più recente risalente al 2012, compiuta dai componenti dell’associazione "Triscina Sabbia D’oro", svela un fenomeno di abusivismo a Triscina che supererebbe le 83 villette già classificate e da abbattere.

Emerge a occhio nudo, dunque, come il territorio risulti occupato da un numero elevatissimo di costruzioni, di cui alcune anche nella fascia di assoluta inedificabilità.

L'abbattimento a Triscina è già avvenuto, in media vengono buttate giù due tre villette ma i componenti dell’associazione "Triscina Sabbia D’oro" (composta dai proprietari delle villette abusive destinatari dell’ordine di demolizione) si chiedono perché debbano essere demoliti soltanto 83 immobili, mentre le case abusive sono sicuramente oltre mille, fatte salve quelle già sanate in virtù dei provvedimenti legislativi degli anni passati.

Molte case costruite senza concessione edilizia sono state negli anni passati "sanate" in virtù di alcune leggi che hanno consentito di regolarizzare dal punto di vista urbanistico gli immobili, con esclusione di quelli realizzati nella fascia dei 150 metri dalla battigia che invece sono state escluse e quindi se realizzate prima del ’67, andranno rigorosamente demolite.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X