COMITATO DI CITTADINI

Racalmuto, restaurata la tela di D’Asaro grazie ai fondi dell'azienda Italkali

I fondi sono stati messi a disposizione dall’Italkali. A promuovere l’iniziativa è stato invece un comitato di cittadini, guidato da Enzo Sardo, assieme al Movimento cristiano lavoratori e alla comunità ecclesiale di Racalmuto.

La tela del «monocolo» di Racalmuto, Pietro D’Asaro, ossia la «Cena in casa del Fariseo» è stata restaurata. E domenica, alle 18,30, verrà presentata in chiesa Madre dove cioè è stata sempre conservata.

Durante la manifestazione, che coincide con i dieci anni di riapertura al culto della chiesa Madre di Racalmuto, sono previsti anche momenti artistici con il coro filarmonico «Terzo Millennio» diretto dal maestro Domenico Mannella. L’olio su tela, di 275 per 207 centimetri, raffigura scene e personaggi del periodo che fa riferimento ai primi giorni dopo la morte di Cristo.

L’articolo completo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X