OSPEDALE BARONE LOMBARDO

Lotta al tumore alla mammella, interventi triplicati a Canicattì

di

Aumenta il numero degli interventi per l’asportazione del tumore alla mammella che vengono eseguiti dallo staff medico che opera presso la Brest Unit dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì. Un esempio di buona sanità che ha bisogno di essere portato a conoscenza degli utenti, in quanto ancora in molti sconoscono l’esistenza di questo reparto oncologico specialistico sul territorio.

«Da 26 interventi eseguiti nel 2017 siamo passati agli oltre 70 registrati in questi 11 mesi del 2018 – esordisce il dirigente medico del reparto, il dottor Antonino Savarino".

Ogni anno si registrano in Sicilia circa 300 nuovi casi di tumore al seno e c’è una cultura della migrazione laddove non era possibile fare l’intervento conservativo o il linfonodo sentinella che ha portato fuori provincia o fuori regione molte donne in cerca di cura, in particolare verso la Lombardia. Oggi invece si riesce a dare una chirurgia di eccellenza.

L’articolo completo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X