INDAGINI IN CORSO

Agrigento, proiettili in busta per il direttore del Consorzio di bonifica

di
Consorzio di Bonifica Sicilia Occidentale, Proiettili per Giovanni Tomasino, Agrigento, Cronaca
Il mezzo del Consorzio bruciato a Ribera la scorsa estate

Proiettili in una busta, destinatario il direttore del Consorzio di Bonifica Sicilia Occidentale, Giovanni Tomasino. I fatti si riferiscono allo scorso mese di luglio quando all’ufficio postale di Palermo è stata riscontrata la presenza di quei proiettili all’interno di una busta e subito è stata avvisata la polizia.

La vicenda, però, si è appresa soltanto adesso e Tomasino l’ha confermata. «Ci sono indagini in corso e non voglio fare alcuna dichiarazione in merito».

Lapidario, su questi fatti, Tomasino, mentre il commissario del Consorzio di Bonifica, Pippo Palmeri, afferma: «Né Tomasino né l’ultimo dei dipendenti del Consorzio di Bonifica verrà mai lasciato solo fino a quando io sarò commissario di questo consorzio. Ringrazio le forze dell’ordine che si sono attivate anche a svolgere un controllo nei siti del Consorzio di Bonifica della provincia di Agrigento e delle altre province».

L’articolo completo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X