L'INTERVISTA

La scomparsa di Gessica Lattuca a Favara, la madre: "Non si prostituiva"

di
favara, mamma scomparsa favara, Filippo Russotto, Gessica Lattuca, Giuseppina Caramanno, Serena Restivo, Agrigento, Cronaca
Gessica Lattuca

Gessica Lattuca continua ad essere ricercata dal 12 agosto scorso a Favara. Anche questa settimana “Quarto Grado”, la trasmissione di Rete 4, si è occupata della sua scomparsa.

In paese a Favara gira la voce che la madre Giuseppina Caramanno picchiava Gessica, che intervistata ha dichiarato: “Io qualche schiaffo l’ho dato solo quando Gessica alzava il gomito. Io lo facevo per la sua salute. Io non la picchiavo per avere i soldi, io non sono una ruffiana. La persona che lo ha detto probabilmente viene picchiata dalla madre per prostituirsi. Gessica aveva rapporti solo con il suo compagno. Chi accusa mia figlia di essere una prostituta e girare con le minigonne in realtà è lei che gira nuda. Mia figlia una scollatura non ce l’ha”.

Una conoscente di Gessica, Serena Restivo, di 23 anni, è stata intervistata perché tirata in ballo nell’inchiesta sul giro di prostituzione.

Serena avrebbe frequentato casa di Filippo Russotto, il compagno di Gessica, per fare le pulizie. Serena ha anche ammesso che, il compagno della mamma scomparsa, le avrebbe anche regalato un paio di orecchini. Serena in trasmissione ha smentito l’amicizia con la giovane mamma scomparsa con cui, dice, condividevano solo ed esclusivamente lo stesso datore di lavoro.

Serena Restivo, intervistata qualche giorno fa, ha detto: “Io non so se Gessica è in un pozzo o le telefonate che ci sono state sono per depistare le indagini. Se una persona in una telefonata anonima dice che il corpo di Gessica è a Punta bianca perché non dà degli indizi più precisi? Io non so dove potrebbe essere Gessica. Una persona non può sparire così. Io spero che sia ancora viva. Sono tre mesi che la famiglia Caramanno non ha più notizie è strano”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X