RIVOLUZIONE

Favara, giunta quasi azzerata: resta solo l’assessore Bennica

di

Più che un rimpasto è una rivoluzione. Quattro dei cinque assessori che compongono la giunta municipale monocolore di Favara sono stati ieri sostituiti dal sindaco Anna Alba.

Confermato solo Giuseppe Bennica, che era stato nominato lo scorso 7 maggio, il quale mantiene le deleghe più importanti (nettezza urbana, polizia municipale, verde e arredo urbano) aggiungendo la carica di vice sindaco.

Le new entry sono Pierre Vaccaro che dovrebbe andare a rilevare le funzioni appartenute a Crocetta Maida (finanze e bilancio), Rosanna Pecoraro, ingegnere ambientale che sostituirebbe Umberto Rumolo alle attività produttive e ai bandi europei, Gianluca Caramazza, avvocato, a cui andrebbero le deleghe alla pubblica istruzione, sport e solidarietà sociale sin dall’inizio della legislatura appartenute a Rossella Carlino, e Giovanni Sciortino, architetto, che con molta probabilità riceverebbe le deleghe (lavori pubblici e urbanistica) che erano state affidate ad Amodeo Nicotra dimessosi dalla carica lo scorso ottobre e non sostituito.

L’articolo completo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X