CARABINIERI

Nasconde due etti di marijuana un una parete di casa, un arresto a Raffadali

di

Nasconde un un foro ricavato in una parete due etti e mezzo di marijuana a Raffadali. I carabinieri avevano notato un giovane diciottenne nigeriano che si aggirava nervoso nei locali della movida.

I militari lo hanno fermato e gli hanno chiesto i documenti. La perquisizione è poi continuata all'interno del suo appartamento. I carabinieri hanno notato qualcosa di strano dietro un poster attaccato ad un muro, dietro al quale è stato scovato un grosso foro realizzato nella parete. Dentro erano nascosti due panetti di marijuana del peso complessivo di oltre due etti e mezzo.

I carabinieri hanno trovato anche 500 euro in banconote, soldi di cui il giovane non ha saputo giustificare la provenienza, e un bilancino di precisione. La droga e il denaro sono stati sequestrati e il ragazzo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il giovane nigeriano, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato portato nel carcere di Agrigento, in attesa dell’udienza di convalida.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X