LE ORDINANZE

Abusivismo edilizio: il comune di Sciacca dispone 130 demolizioni

Centotrenta demolizioni di manufatti abusivi sono state disposte dal comune di Sciacca, in provincia di Agrigento. I provvedimenti sono stati notificati ai proprietari degli immobili e scaturiscono da sentenze di condanna passate in giudicato. Si impone il ripristino dei luoghi.

Non si tratta solo di edifici, alcuni dei quali situati lungo la fascia costiera, ma anche di piccoli abusi, come verande e tettoie. Le ordinanze giungono dopo cinque anni da un protocollo d'intesa finalizzato all'esecuzione delle sentenze sottoscritto dall'allora procuratore della Repubblica Vincenzo Pantaleo e i sindaci dei comuni del comprensorio giudiziario di Sciacca.

In assenza di interventi da parte dei proprietari le demolizioni dovranno essere effettuate dal comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X