LA SANZIONE

Smaltimento dei reflui fognari ad Agrigento: Girgenti Acque multata due volte

Girgenti Acque multata due volte a causa dello smaltimento dei reflui fognari. La prima ammenda da 6 mila euro "per avere effettuato lo scarico di reflui fognari dell’impianto di depurazione del Comune di Realmonte, con autorizzazione scaduta" e la seconda da 1.500 euro perché "nel depuratore comunale in località Torre a Ribera veniva constata l’assenza di misuratori di portata reflui – in entrata e in uscita all’impianto – nonché dei relativi autocampionatori".

È stato il settore Ambiente e Territorio, Infrastrutture stradali e Protezione civile del Libero consorzio comunale, ad applicare la sanzione.

La polizia provinciale, lo scorso febbraio, ha trasmesso al settore Territorio e Ambiente il verbale del 23 giugno del 2014 (il sopralluogo era del 12 giugno dello stesso anno). Sarebbe stato contestata alla Girgenti Acque, che ha sede nella zona industriale di Agrigento, la violazione "d’avere effettuato lo scarico di reflui fognari dell’impianto di depurazione del Comune di Realmonte, con autorizzazione regionale scaduta".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X