CARABINIERI

Droga e commercio abusivo ad Agrigento, scattano i controlli

Nessuna possibilità di spazio per i «topi d’appartamento». Nessuna tregua, invece, per i posteggiatori e i commercianti ambulanti abusivi. «Guerra» aperta – e senza quartiere – al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, nonché agli automobilisti indisciplinati. I carabinieri di Agrigento, nell’ultimo week end, hanno cinturato – letteralmente – il quartiere balneare di San Leone.

La loro semplice presenza – s’è trattato di una decina di pattuglie, più diverse auto «civetta», - è servita da deterrente sia per i malintenzionati: ladri e rapinatori, sia per i posteggiatori abusivi e i commercianti – extracomunitari per la maggior parte – che erano soliti piazzare la propria mercanzia fra il viale Falcone-Borsellino e la terrazza a mare. I

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X