GUARDIA DI FINANZA

Diplomi falsi ad Agrigento, l'ex parlamentare Cani indagato: "Soldi leciti, nessun reato"

L’ex parlamentare regionale Udc Gaetano Cani coinvolto nell’inchiesta «Diplomat», su un giro di diplomi falsi, dice di non aver commesso reati e precisa che «la somma di denaro sequestrata a suo tempo nella mia abitazione è di entità inferiore ed è del tutto lecita la provenienza».

Cani aggiunge che «i timbri sequestrati nella mia abitazione, diversi anni fa e durante una perquisizione, non hanno alcun collegamento con i fatti oggetto dell’indagine odierna ed è destituita di ogni fondamento la notizia apparsa sulla stampa secondo cui a casa mia era stata scoperta una vera e propria fabbrica del falso».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X