LA DECISIONE

Agrigento, verso il processo di beatificazione di Livatino: atti in Vaticano

beatificazione livatino, vaticano, Rosario Livatino, Agrigento, Cronaca
Rosario Livatino

La diocesi ha ufficialmente concluso il processo per la beatificazione del giudice Rosario Livatino ucciso dalla mafia il 28 settembre di 28 anni fa. Ieri, nella chiesa di Sant’Alfonso di Agrigento, sono stati apposti i sigilli. Presente una folla di persone che hanno pregato per il «Giudice ragazzino» figura amata nella provincia, che potrebbe quindi diventare il primo giudice dichiarato «venerabile».

La documentazione ufficiale verrà inviata a Roma all’apposita commissione. Si tratta di quaranta testimonianze, più di 4 mila pagine di documenti, per sostenere la causa di canonizzazione.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X