Meno rifiuti a Siculiana, avviati 16 licenziamenti

Agrigento, Economia

Da cinque sono passate a tre le sezioni aperte – a partire dallo scorso primo giugno – alla discarica sub comprensoriale di contrada Matarana a Siculiana.

Diminuito, dunque, il lavoro, alla «Catanzaro Costruzioni» non è rimasto altro da fare che avviare la procedura di licenziamento collettivo per 16 dipendenti sui complessivi 45. Dipendenti ritenuti «strutturalmente in esubero rispetto alle attuali esigenze tecniche, organizzative e produttive».

Davanti a quella che è una nuova emergenza occupazionale, il segretario generale della Cgil Funzione pubblica agrigentina, Enzo Iacono, ieri mattina, ha scritto alla «Catanzaro Costruzioni» per chiedere un incontro urgente per l'esame congiunto della questione.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X