Eletto miglior chef italiano di cous cous, Antonio Bellanca da Grotte vola ai campionati del mondo

di

Si chiama Antonio Bellanca lo chef agrigentino - originario di Grotte - vincitore del campionato italiano BiaCousCous, giunto alla sua quarta edizione.

La gara è stata organizzata nell'ambito della 21esima edizione del Cous Cous Fest, a San Vito Lo Capo fino a domenica.

Bellanca era l'unico chef siciliano in gara ed è il gestore del ristorante «Officina del Gusto» a Grotte.

Ha battuto altri concorrenti come Marianna Calderaro da Monopoli (Ba), Alessandro Cretella da Roma, Luca Giovanni Pappalardo da Bologna, Luigi Di Turi da Milano e Stefano Rufo da Castelnuovo a Volturno (Isernia).

«Questo premio è motivo di grande orgoglio per me - ha detto Bellanca - così come rappresentare l’Italia al campionato del mondo di Cous cous».

Il campionato del mondo si terrà a partire da giovedì e coinvolgerà chef provenienti da ogni Paese come Angola, Costa d’Avorio, Israele, Italia appunto, Marocco, Senegal, Spagna, Stati Uniti e Tunisia.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X