MENFI

Certificati medici senza visita, in undici finiscono a processo ad Agrigento

Altri guai giudiziari per il medico di Menfi Pellegrino Scirica, di 63 anni, in carcere nell’ambito dell’operazione antimafia «Opuntia». Questa volta Scirica è stato rinviato a giudizio, assieme ad altre 11 persone, molte delle quali menfitane, per l’ipotesi di reato di falso.

La vicenda riguarda certificati medici che sarebbero stati rilasciati senza una preventiva visita o che avrebbero riportato date precedenti rispetto ai controlli effettuati agli operai di una ditta. Scirica, durante queste condotte che gli vengono contestate, era intercettato dalla Dda nell’ambito dell’indagine «Opuntia» e, quindi, gli inquirenti avrebbero verificato «in diretta» quanto sarebbe accaduto nel suo studio o le sue conversazioni.

La versione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione del Giornale di Sicilia - edizione di Agrigento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X