POLIZIA

Musica alta, spaccio e abusivismo: in 4 mesi 140 arresti nell'agrigentino

Le «stragi del sabato sera» sono state evitate. I locali, del centro e di San Leone, che hanno organizzato serate di intrattenimento senza autorizzazione o che hanno determinato casi di disturbo alla quiete pubblica sono stati diffidati e sospesi.

La «guerra» contro lo spaccio di sostanze stupefacenti – che ha portato anche al sequestro di un ingente quantitativo di hashish e marijuana – è stata praticamente quotidiana.

È stato tempo di bilanci per la Questura di Agrigento. Dallo scorso primo giugno ad ieri, la polizia ha arrestato complessivamente 140 persone e ne ha denunciate 217. I dettagli nel Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X