ABUSIVISMO EDILIZIO

Case abusive a Licata, tornano le demolizioni

di

Sono riprese ieri mattina, dopo lo stop per il periodo estivo, le attività di demolizione delle villette abusive edificate entro i 150 metri dalla battigia a Licata. L’impresa «Conpat» al lavoro, i tecnici del Comune ed i rappresentanti delle forze dell’ordine, si sono presentati lungo la costa licatese, al Pisciotto, per eseguire l’immissione in possesso di una delle villette presenti nell’apposito elenco e, successivamente, demolirla.

I tecnici del Comune hanno provveduto a notificare ai proprietari dello stabile da abbattere il decreto di immissione in possesso. I titolari della villetta sono stati invitati a liberare lo stabile da mobili e suppellettili. Qualora questi ultimi non dovessero farlo, a provvedere sarà il Comune e tutti i mobili saranno sistemati in un deposito dell’Ente, a disposizione dei proprietari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X