AMBIENTE

Agrigento, scarichi sul fiume Akragas: arrivano trenta multe

di
Agrigento scarico Akragas, Agrigento, Cronaca

Sanzioni pesanti per le condotte fognarie collegate direttamente senza alcuna autorizzazioni dalle abitazioni agrigentine al fiume Akragas attraverso una rete privata, senza alcun tipo di depurazione. Queste sono arrivate nella cassetta della lettere di molti agrigentini residenti viale Emporium, ad Agrigento, nella frazione di San Leone, che invece di essere collegati alla rete fognaria cittadina, senza alcuna autorizzazione, sversano direttamente in mare inquinando le acque agrigentine.

Tutto questo avveniva a pochi passi dal mare di San Leone, meta turistica spesso off-limits per alcuni turisti che, vedendo la schiuma, anche quest’anno, hanno fatto marcia indietro, scegliendo altre spiagge. Adesso è il tempo delle sanzioni per circa trenta persone residenti ad Agrigento, molti dei quali proprio in viale Emporium e nelle vie limitrofe, come via Afrodite e via Apollo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X