GDS IN EDICOLA

Giallo ad Agrigento, trovato un cadavere sotto il viadotto Scimè

Il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, è stato ritrovato, nella serata di lunedì, sotto il viadotto Scimè, nella zona del quadrivio Spinasanta. Come riporta il Giornale di Sicilia, dovrebbe trattarsi di un 32enne originario del Ghana scomparso il 9 luglio scorso.

È stata aperta un’inchiesta dalla Procura della Repubblica che ha subito disposto l’autopsia per comprendere le cause che hanno portato alla morte dell'uomo. Il 32enne viveva regolarmente ad Agrigento ormai da un paio d'anni, al momento non è esclusa alcuna ipotesi, nemmeno quella che porta all'omicidio.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X