Sequestrati venti chili di marijuana a Palma di Montechiaro: arrestati zio e nipote

In un terreno a Palma di Montechiaro è stata trovata marijuana già essiccata, nascosta tra i filari d’uva. E ancora in un casolare sono saltati fuori sacchi contenenti sempre marijuana.

Al termine della perquisizione sono stati scoperti e sequestrati venti chili di droga che una volta immessa nel mercato avrebbe fruttato 100 mila euro.

Ad insospettire i carabinieri è stato uno strano via vai attorno ad un terreno. Così i militari hanno fatto irruzione e sono stati subito individuati zio e nipote: Gioacchino Mangiavillano, di 52 anni, e Angelo Mangiavillano, di 30 anni. Entrambi accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per loro sono stati disposti gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X