ARCHEOLOGIA

Dalla Spagna a Licata per studiare il territorio: il progetto di due archeologhe spagnole

di
Ricercatrici spagnole a Licata, Agrigento, Cultura

Dalla Spagna a Licata per approfondire la conoscenza del territorio: due archeologhe, Lordes Giron e Mercedes De Caso, sono arrivate in città ed hanno incontrato gli amministratori del Comune. La notizia è riportata nel Giornale di Sicilia in edicola.

«Nei giorni scorsi – scrive il Comune – le due archeologhe spagnole hanno visitato il museo archeologico della Badia. Poi, accompagnate dal direttore del Gruppo archeologico Finziade, Maurizio Cantavenera, sono state ricevute al municipio dal vice sindaco e assessore al Turismo Angelo Vincenti. Nel corso dell’incontro, le due ospiti spagnole, attualmente impegnate ad illustrare lo studio, dal punto di vista archeologico, dei territori di Gela e Piazza Armerina, dopo aver esposto la loro attività, hanno esternato la volontà – conclude il Comune – di volere approfondire anche la conoscenza del territorio di Licata».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X