TRIBUNALE

Menfi, sorpreso con dell'hashish in casa: condannato a un anno e 4 mesi

di

Era accusato di avere detenuto nella propria abitazione 76 grammi di hashish suddivisa in stecche e porzioni che, per quantità, modalità di presentazione e per le circostanze dell’azione, appariva destinata ad un uso non esclusivamente personale e dunque per la cessione a terzi.

È l’accusa per la quale il Tribunale di Sciacca ha condannato a un anno e 4 mesi di reclusione Salvatore Bonacasa, di 20 anni, di Menfi. La droga rinvenuta dai carabinieri era nascosta in diversi luoghi dell’abitazione del giovane che era difeso dall’avvocato Calogero Lanzarone. Il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Anna Guidone, ha condannato Bonacasa anche al pagamento delle spese processuali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X