BENI CULTURALI

Restauro dei templi di Agrigento, si cambia sistema

I soldi – 350.450 euro - sono stati impegnati. L’iter per bandire la gara d’appalto per la «Manutenzione programmata delle aree archeologiche della Valle dei Templi 2018» è stato avviato. Ancora una volta, e sarà la quarta, si procederà ai lavori di conservazione delle rovine della Valle con un approccio nuovo.

«Per mantenere i monumenti archeologici del Parco – scrive il Rup Giuseppe Grado – è necessario porsi, nei confronti della loro conservazione, in un'ottica diversa da quella fino ad oggi adottata: non dobbiamo più restaurare come opera di necessità, ma intervenire gradualmente e costantemente con un'ordinaria opera di manutenzione che tenda, con piccoli interventi, a preservare nel tempo i monumenti della Valle». E in quest’ottica, anche questo nuovo intervento, prevede delle operazioni di restauro prioritarie e inderogabili.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X