VIA CANNATELLO

Bulli aggrediscono e insultano un giovane del Gambia ospite di una comunità ad Agrigento

Un giovane originario del Gambia è rimasto vittima di un episodio di bullismo e razzismo, mentre stava facendo rientro nella comunità alloggio dove risiede, ad Agrigento. Si tratta di D. T., 18 anni compiuti da poco.

Il ragazzo, nei giorni scorsi, mentre stava percorrendo viale Cannatello in bicicletta, sarebbe stato accerchiato da un gruppo di ragazzi in scooter e con i caschi, intenzionati a farsi dare alcune sigarette. Al diniego del giovane africano sarebbero partiti insulti di tipo razzista e uno dei bulli, sceso da una moto, avrebbe schiaffeggiato ripetutamente il 18enne.

La vittima ha raccontato l’episodio ai responsabili della comunità, che hanno denunciato il caso. E stamane il giovane del Gambia, accompagnato da un connazionale, ha ricevuto le scuse della città da parte del sindaco Calogero Firetto che ha voluto regalargli un e-book reader affinchè con la lettura si perfezioni nella lingua italiana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X