HASHISH

Droga nascosta in casa, il cane dei carabinieri la fiuta: un arresto a Ribera

Nasconde in giardino sotto le pietre di un muretto tre panetti di hashish, per un totale di 300 grammi. I carabinieri hanno arrestato A.G. di 37 anni, originario di Canicattì ma residente a Ribera.

La droga avrebbe fruttato 1.500 euro. I carabinieri da tempo tenevano sotto controllo il trentasettenne per i suoi movimenti e lo stile di vita sospetto. E’ scattata così una perquisizione dei militari  insieme ad un cane antidroga Horc.

E’ stata controllata inizialmente l’autovettura e poi l’abitazione, dove non è stato trovato niente. Ma Horc, durante le operazioni, ha fiutato la presenza di sostanza stupefacente. A conclusione dell’attività di perquisizione nell’abitazione il pastore tedesco ha si è diretto poco distante dalla casa.

Così ben occultata tra le pietre di un muretto a secco, è stata trovata la droga. Horc ha infatti iniziato ad abbaiare e a scavare tra le piante del giardino. Così i tre panetti di hashish sono così saltati fuori. La droga è stata sequestrata e verrà analizzata per stabilirne la qualità, per poi essere distrutta.

A.G. è stato arrestato e  dovrà adesso rispondere davanti all'autorità giudiziaria del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X