GLI ARRESTI

Licata, carabinieri aggrediti e picchiati: quattro in manette

Avrebbero aggredito e picchiato i carabinieri che, durante quello che era un ordinario posto di controllo, hanno tentato di fermare e identificare un ventiseienne che, in sella ad un ciclomotore, ha forzato l’alt ed è scappato. Quattro persone – il ventiseienne, il padre e due zii – sono state arrestate. Dovranno rispondere delle ipotesi di reato di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta immediatamente aperto, i quattro indagati sono stati posti ai domiciliari. I due carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Licata sono finiti al pronto soccorso dell’ospedale «San Giacomo d’Altopasso»: i medici hanno diagnosticato loro escoriazioni e traumi giudicati guaribili in circa 10 giorni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X