IL CASO

Banda dello specchietto in azione: truffata una ragazza di Castrofilippo
 

Continua a mietere vittime la truffa dello specchietto, nonostante le diverse denunce e i consigli, alcuni automobilisti cadono nella trappola dei malviventi.

È accaduto domenica, lungo la strada statale 640, all’altezza del centro commerciale Le Vigne, dove era appostata un’automobile che ha azionato la solita truffa: una macchina parcheggiata ai margini della carreggiata tira un sasso nell’auto che sta camminando a velocità sostenuta, in modo da simulare uno scontro tra i due specchietti. A pagarne le conseguenze una ragazza di Agrigento, trentenne, che presa dalla paura si è fermata non appena sentito il presunto contatto e solo più tardi ha scoperto di essere stata truffata. I dettagli nel Giornale di Sicilia in edicola.

AdS.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X