NASCE IL "MUDIBUS"

Agrigento si apre al turismo: da agosto itinerari serali nei siti ecclesiastici

di
Agrigento turismo, Mudia visite serale, Mudibus, Giuseppe Pontillo, Agrigento, Cronaca
Il nuovo Mudibus

Agrigento non è solo la Valle dei Templi ma è molto di più. Con questo presupposto la città decide di aprirsi ai flussi turistici, dando vita a un progetto che vuole collegare la visita alla Valle dei Templi a quella del centro storico e del Mudia, il Museo Diocesano della città.

Dopo l'inaugurazione della mostra di Jan Fabre, avvenuta il 7 luglio, nasce il Mudibus, un piccolo van che porta i turisti in giro per la città. Potrà utilizzarlo sia chi ha l'abbonamento della Tua, sia chi ha acquistato il biglietto del Temple Tour Bus.

«Dobbiamo ragionare in tema di unità – ha detto alla presentazione del Mudibus, don Giuseppe Pontillo - vogliamo rendere il centro storico un museo a cielo aperto. Il Mudia è un percorso rilassante che permette di vedere le opere di Agrigento, e tutti dobbiamo dare il nostro contributo affinché i turisti conoscano questa realtà».

I dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola. 

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X