RINVIO A GIUDIZIO

Porto Empedocle, avrebbe indotto una 12enne a praticare autoerotismo: accusato 19enne

atti sessuali, autoerotismo, Salvatore Galante, Agrigento, Cronaca

A giudizio con l’accusa di avere indotto una ragazzina di 12 anni a praticare autoerotismo e poi fotografarsi e inviargli gli screenshot sullo smartphone. Per il pubblico ministero Salvatore Vella, il diciannovenne Salvatore Galante di Porto Empedocle deve essere rinviato a giudizio per l’imputazione di atti sessuali con minorenne. Pur non essendoci stato alcun contatto fisico fra i due, la circostanza di averla indotta a masturbarsi – secondo il pm – equivale all’aver compiuto il reato.

Come si legge nel Giornale di Sicilia in edicola, la complessa e delicata vicenda risale ai mesi scorsi e, in particolare, al periodo compreso fra l’ottobre e il dicembre del 2017.

Ge.Ca.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X