IL DRAMMA

Incidente mortale a Firenze, il saluto al giovane chef di Ribera

di
incidente Filippo Antonio Migliorino, morte chef di Ribera, Agrigento, Cronaca

È arrivata ieri sera all’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo la salma di Filippo Antonio Migliorino, il ventiduenne di Ribera morto in un incidente stradale, una settimana fa, a Firenze, dove il giovane lavorava.

Dallo scalo palermitano è giunta, in serata, a Ribera, accolta da una comunità che piange il giovane chef, quel «ragazzo riservato, dedito al lavoro, sempre gentile con tutti, che era andato via da circa un anno perché voleva affermarsi nel settore alberghiero e il risultato lo aveva già raggiunto, lavorando al Grand Hotel al Baglioni». I dettagli nel Giornale di Sicilia in edicola.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X