CARABINIERI

Rubavano all’Enel, arrestati ristoratori e macellai nell'Agrigentino

A Grotte, i gestori di un ristorante avrebbero collocato un magnete che limitava di circa il 90 per cento la misurazione della corrente elettrica consumata. A Palma di Montechiaro, invece, in una macelleria è stato scovato un allaccio abusivo – realizzato in maniera artigianale - alla rete elettrica pubblica.

E sempre a Palma è stato arrestato un altro macellaio che avrebbe creato una vera e propria derivazione per portare la luce della linea pubblica nel suo stabile che non aveva nemmeno il contatore.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X