COMANDANTE GENERALE

Guardia costiera, visita dell'ammiraglio Pettorino a Lampedusa e Messina

visita ammiraglio, Giovanni Pettorino, Agrigento, Cronaca
L'Ammiraglio Giovanni Pettorino

Il comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, ammiraglio Giovanni Pettorino, ha incontrato il personale dell’Ufficio circondariale marittimo di Lampedusa e gli equipaggi della 7/a Squadriglia navale, da sempre impegnati in prima linea nelle complesse operazioni di salvataggio condotte nel Mediterraneo Centrale.

Nel corso del suo intervento, l’ammiraglio Pettorino ha condiviso con il personale le parole di «vicinanza e di forte apprezzamento» che il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha espresso nei riguardi dell’operato degli uomini e delle donne della Guardia Costiera in diverse occasioni pubbliche negli ultimi giorni.

L’ammiraglio, durante la visita, ha ringraziato il comandante dell’Ufficio circondariale di Lampedusa, tenente di vascello Leandro Tringali ed il personale in servizio sull'isola per la professionalità, l’impegno, la dedizione e il sacrificio che esprimono quotidianamente. Ha infine voluto ricordare "l'importante ruolo svolto dal personale dall’Ufficio Circondariale Marittimo anche quale presidio del territorio a tutela degli usi civili e produttivi del mare, nelle quotidiane attività quali la tutela del patrimonio ambientale - particolarmente delicato e prezioso in questa meravigliosa zona di mare italiano - anche attraverso l’opera costante di vigilanza pesca condotta in queste aree».

L’ammiraglio oggi è stato anche a Messina, dove sono stati consegnati i brevetti di 'Soccorritore marittimo' a 8 militari del Corpo. I 'soccorritori marittimi' della Guardia Costiera sono figure altamente specializzate che integrano l’ordinario dispositivo di soccorso, operando direttamente in acqua, con una tempestiva e qualificata azione di salvataggio, all’occorrenza anche in zone precluse a qualsiasi mezzo nautico o in condizioni critiche.

«Grazie a voi - ha detto Pettorino - tante persone nel prossimo futuro potranno vedere sorgere e tramontare il sole, la vostra presenza e la vostra attività salveranno molte persone. Grazie per quello che fate, grazie per quello che farete».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X