COMUNE

Niente decreto regionale, stop ai fondi per gli sfollati delle case di via Fani a Ribera

di

Stop al contributo del Comune di Ribera alle 60 famiglie che, dal 2012, hanno dovuto lasciare le case popolari di Largo dei Martiri di via Fani, realizzate con cemento depotenziato. Non riceveranno, dal mese in corso, il contributo di 250 euro a famiglia.

Lo ha annunciato ieri il sindaco Carmelo Pace motivandolo con il fatto che senza il decreto regionale sono bloccate le somme che, nell’ambito del finanziamento dell’opera, sono stanziate per il Comune di Ribera.

«Senza il decreto – dice Pace – viene bloccato l’intero bilancio del Comune perché abbiamo bloccato in entrata parte del contributo, 600 mila euro. Intanto, abbiamo sospeso il pagamento del contributo ».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X