POLIZIA

Maxi controlli a Licata, sequestrati 14 videopoker irregolari

Non erano collegati con la rete dei Monopoli. Di fatto, dunque, erano irregolari. Sono 14 i video poker che sono stati sequestrati in un unico esercizio commerciale di Licata. E al titolare del locale la polizia di Stato ha elevato sanzioni per circa 93 mila euro. «Pugno duro» contro l’illegalità e contro l’abusivismo nel settore di giochi e scommesse durante il maxi controllo del territorio che è stato realizzato, dalla polizia, su Licata. Sul campo - tutti coordinati dal commissario capo Marco Alletto, dirigente del commissariato cittadino - sono state schierate le pattuglie della sezione «Volanti», quelle dell'Anticrimine e dell'Amministrativa del commissariato di Licata, nonché le pattuglie del reparto Prevenzione crimine della Sicilia occidentale e quelle della polizia Stradale di Agrigento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X