IL CASO

Telecamere in tilt, altri nove cuccioli abbandonati al rifugio di Santa Margherita Belice

di

Manca la luce, si disattivano le telecamere dell’Oasi per i cani randagi e poche ore dopo Chiara Calasanzio, la responsabile, trova davanti al cancello della struttura, in contrada Cannitello a Santa Margherita Belice, nove cuccioli abbandonati. Li hanno lasciati intorno a mezzogiorno.

«La temperatura a quell’ora è già molto alta – dice Chiara Calasanzio – e se avessi ritardato un po' il mio arrivo quei cuccioli sarebbero morti. Sono appena nati e vanno allattati ogni due ore». Chiara Calasanzio se ne sta prendendo cura, ma protesta per la pessima abitudine di molti di abbandonare i cani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X