28ESIMA EDIZIONE

Premio Mimosa d'oro a Favara, riconoscimento speciale alla scrittrice Mari Albanese

premio mimosa d'oro, Mari Albanese, Agrigento, Cultura
Mari Albanese

Sono stati assegnati dal Centro culturale «Renato Guttuso» di Favara i riconoscimenti speciali, che fanno da corollario al «Premio Mimosa d’oro 2018», giunto alla XXVIII edizione. La Commissione, presieduta da Lina Urso Gucciardino, ha individuato quattro donne che si sono particolarmente distinte nel loro campo d’azione, alle quali vanno i riconoscimenti.

Il riconoscimento speciale per la promozione della cultura della legalità e dell’antimafia va alla scrittrice e insegnante madonita Mari Albanese, già "Premio donna siciliana 2017". Insegnante di filosofia, ha pubblicato diversi saggi e racconti tra i quali: "Felicia. Tributo alla madre di Peppino Impastato" (Navarra editore 2007),"Il cielo sopra Palermo è sempre più grigio" (2014-Qanat edizioni) in cui sono raccolte le sue tante passeggiate letterarie.

E poi ancora "Paolino della Vucciria" (2015-Qanat edizioni), "Il Genio di Palermo come espressione popolare" in "Panormus. Genio oltre il visibile" (2015-Tipheret). "Ci vediamo al palo 12" (2016 Qanat -edizioni), ed ancora: "Conoscere è talento" in "Conoscere. Percorsi di libertà» (2017 -Polis sa edizioni).

È da anni impegnata nei movimenti antimafia e nella divulgazione della cultura della legalità nelle scuole. Il Premio Mimosa d’oro 2018 ed i prestigiosi riconoscimenti saranno consegnati domenica 20 maggio alle ore 17,00 al Teatro Pirandello di Agrigento.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X