CARABINIERI

"Calci e pugni alla convivente", arrestato un uomo ad Agrigento

Calci e pugni alla compagna. Una trentenne che prima chiede «aiuto» ai carabinieri e poi, anche in via precauzionale, viene portata al pronto soccorso dell’ospedale «San Giovanni di Dio»di Agrigento.

L’uomo – il presunto aggressore – poche ore dopo è stato arrestato, dai militari dell’Arma, per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta immediatamente aperto, il quarantaduenne è stato posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X