CALCIO

Akragas in vendita, gli iraniani senza visto

di
Akragas, Agrigento, Sport
Silvio Alessi

Una richiesta di visto con la motivazione, per l’ingresso in Italia, «acquisto quote dell’Akragas calcio». Rischia di diventare il tormentone dell’estate la trattativa con Karimouee, l’imprenditore iraniano con ottime referenze in Italia e in Europa, che da tempo ha comunicato all’attuale proprietà la sua intenzione di rilevare la società in preda a una crisi che mette a rischio la sopravvivenza del club.

La trattativa a distanza, anche se nei mesi scorsi ci sono stati degli incontri sia a Teheran che ad Agrigento, si sarebbe sbloccata tre settimane fa quando il mediatore di origini iraniane, ma da tempo residente in provincia, ha riferito il benestare di Karimouee alla conclusione dell’operazione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X