POLIZIA

Tredicenne ruba un'auto del comune di Agrigento e poi si schianta contro un palo

Furto di un’autovettura, di proprietà del Comune di Agrigento, lungo il viale Della Vittoria e furto con strappo di un telefono cellulare lungo la via Atenea. Mattinata di caos e di interventi della polizia di Stato nel centro della città dei Templi. In entrambi i casi, i due autori – uno dei quali praticamente un bambino - sono stati acciuffati.

Vede le chiavi inserite nel cruscotto dell’autovettura, di proprietà del Comune, e non riesce a resistere. Con una mossa fulminea entra nell’abitacolo, accende la Fiat Panda e scappa. Poche centinaia di metri – dall’altezza di villa Bonfiglio, dove alcuni operai comunali erano al lavoro, alla zona di via Eleonora Duse – lungo il viale Della Vittoria quando, forse per inesperienza alla guida e per il tentativo di far in fretta, perde il controllo della piccola utilitaria e si scaglia contro un palo della pubblica illuminazione e un’autovettura che era stata regolarmente posteggiata lungo il Viale. Il giovane – praticamente un ragazzino – abbandona, dunque, la macchina appena rubata e tenta la fuga a piedi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X