AMBIENTE

Raccolta differenziata a Canicattì, cresce l’area servita dal «porta a porta»

di

CANICATTI'. Si ampliano sempre più a Canicattì le zone di raccolta porta a porta e differenziata dei rifiuti ma cresce il malcontento dei cittadini che si vedono privati degli storici cassonetti e senza la contestuale fornitura dei sacchetti per le varie tipologie di scarti domestici.

Di contro il sindaco Ettore Di Ventura d’intesa con il comandante della polizia locale Domenico Ferrante ha accolto i suggerimenti e le richieste dell’assessore comunale all’Ambiente Roberto Vella di incrementare i controlli ed inasprire l’applicazione delle sanzioni ai contravventori. Personale del corpo della polizia locale in borghese ed anche in divisa con auto d’istituto ormai da giorni, passata l’emergenza rifiuti, pattugliano i quartieri di Canicattì per scoraggiare la consumazione di abusi che travalicano nei casi più gravi in violazioni amministrative se non addirittura reati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X