NELL'AGRIGENTINO

Canicattì, nuovo furto ai danni di una cooperativa che gestisce beni confiscati

CANICATTI'. Nuovo furto ai danni della cooperativa sociale «Lavoro e non solo» che a Canicattì come a Vallelunga Pratameno e Corleone gestisce beni confiscati alle famiglie mafiose locali.

Tra sabato e lunedì scorsi ignoti sono penetrati in un capannone in contrada Graziano Di Giovanna ed hanno portato via due trattori cingolati con i relativi accessori ed un camion. Il danno alla cooperativa è notevole anche perché il furto compromette le normali pratiche agricole. Calogero Parisi ha presentato denuncia contro ignoti ai carabinieri di Canicattì dopo aver avvertito il questore di Agrigento Maurizio Auriemma ed il sindaco Ettore Di Ventura che in una nota stampa ha espresso la sua solidarietà.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X