L'ORDINANZA

Ancora casi di abusivismo a Licata, nuove ordinanze di demolizione

di

LICATA. Anche il mese di aprile fa registrare nuovi casi di abusivismo edilizio a Licata. Sono due le ingiunzioni di demolizione firmate dai tecnici del dipartimento Urbanistica negli ultimi giorni. Così come previsto dalla legge i destinatari avranno 90 giorni di tempo per demolire gli abusi, pena l’acquisizione dei loro edifici al patrimonio del Comune.

Le ruspe in azione dal 2016 per demolire gli immobili realizzati abusivamente non sembrano quindi essere un deterrente per i licatesi che continuano ad edificare senza la prescritta o in difformità con quanto autorizzato dal competente ufficio tecnico comunale.

E così il cemento «selvaggio» avanza. Ma il fenomeno non sfugge alla polizia municipale che ha messo in campo una squadra antiabusivismo che ogni giorno controlla il territorio da cima a fondo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X